Cede una tubatura nell’impianto a biogas, l’allarme dei cittadini: l’acqua è diventata nera

A far scattare l’allarme sono state le numerose segnalazioni di cittadini tra Fombio e San Fiorano che, a partire da questa mattina hanno segnalato alle forze dell’ordine le acque che diventavano via via nerastre

L'acqua neraL’acqua nera

San Fiorano (Lodi), 14 febbraio 2014 – Un colatore del lodigiano è stato raggiunto da uno sversamento accidentale di digestato da biogas. A far scattare l’allarme sono state le numerose segnalazioni di cittadini tra Fombio e San Fiorano che, a partire da questa mattina hanno segnalato alle forze dell’ordine le acque che diventavano via via nerastre.

Per questo motivo la polizia provinciale si è immediatamente recata sul posto appurando che la causa dell’incidente: stando a quanto riportato, l’incidente sarebbe stato causato dalla rottura di una pompa di un impianto di biogas che avrebbe dovuto evitare lo sversamento convogliando il liquido in una vasca. “Si è rotta una pompa dell’impianto a biogas ma la proprietà si è attivata per rimediare“, ha spiegato il sindaco di San Fiorano. La situazione è costantemente monitorata dagli agenti di polizia. 

Fonte: ilgiorno.it

This entry was posted in Stampa e notizie and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *