Da Solesino una petizione contro i tir

SOLESINO. Rivolta contro il traffico pesante nelle frazioni di Pisana e Valli Pianta, tra i comuni di Solesino, Stanghella e Granze. È partita una raccolta di firme contro il continuo passaggio dei mezzi pesanti, a pochi metri dalle case. A denunciarlo è Matteo Pegoraro, consigliere comunale di Solesino per la lista di minoranza Solesino in movimento.

«La situazione del traffico pesante, autotreni, autoarticolati, trattori che sfrecciano a folle velocità giorno e notte» afferma, «molti dei quali trasporterebbero mais ceroso e altri materiali di scarto destinati al biogas di Granze, è divenuta ormai insostenibile per i residenti della zona e mette a serio rischio, oltre che la sicurezza delle loro famiglie, la stabilità strutturale delle abitazioni. Sta già partendo una raccolta firme» spiega Pegoraro, «per chiedere a gran voce al Prefetto di Padova di intervenire urgentemente e far sì che i Comuni di Solesino, Sanghella e Granze si prendano immediato carico del problema».

In uno dei tratti interessati vige già il divieto di transito ai veicoli superiori a 3,5 tonnellate, ma non è rispettato. Come ricorda ancora Pegoraro, il passaggio dei camion, in strade dissestate, prive di marciapiedi e piste ciclabili, rappresenta un pericolo per anziani, disabili e bambini residenti in zona. Pegoraro si appella infine anche alla polizia locale, chiedendo che vengano effettuati maggiori controlli e sanzioni a chi viola il divieto.

Fonte:Il mattino di Padova

This entry was posted in Stampa e notizie and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *